Fichi al vino al forno
al profumo di cardamomo

Fichi al vino al forno al profumo di cardamomo

I fichi al vino al forno sono una ricetta di transizione tra l’estate e l’autunno, una ricetta che celebra un periodo in cui ormai ci sentiamo fuori dalla stagione estiva e abbiamo ancora qualche settimana da goderci prima del freddo e del ritorno dell’ora solare, ahimè! Dico celebra perchè limito il pensiero a inizio stagione, altrimenti dovrei dire pavento: l’autunno mi piace moltissimo e i suoi colori sono i miei preferiti, forse perchè sono nata in ottobre, ma se penso al freddo e alla poca luce che aumentano con il trascorrere dei giorni… La ricetta dei Fichi al vino al forno è nata a fine agosto, quasi per caso, soprattutto per la necessità di smaltire dei fichi raccolti: durano pochissimo, anche in frigo e comunque la frutta fredda non mi piace, a parte l’anguria e il melone in piena estate. Era una domenica, la giornata deputata al forno a legna se rimaniamo a casa, e l’ho preparata subito dopo aver mangiato la pizza, ma mi frullava in mente già da qualche giorno.

Fichi al vino al forno Cottura
La pizza ormai è diventata un rituale dove il protagonista è Loch, il nostro labrador. Come avevo già raccontato, gli dedico la sua pizzetta che, tra l’altro, non riesco quasi mai a dargli perchè Carlo e, se c’è, Luca mi battono sul tempo! In questi anni è diventato, se possibile, ancora più ingordo e da quando la preparo a quando è cotta non si stacca di un metro, con salti sulle quattro zampe..sembra che rimbalzi!! Generalmente dopo la pizza cuociamo il pane e qualche altro piatto come, appunto, i fichi.
I fichi al vino sono caratterizzati soprattutto dal cardamomo, una spezia poco usata nella nostra cucina, molto aromatica e che si integra benissimo con gli altri ingredienti e conferisce un sentore di eucalipto. Ho inserito anche un cucchiaino di Angostura che ha, tra gli ingredienti che sono quasi tutti segreti, anche il cardamomo. 

Ricetta Fichi al vino al forno al profumo di cardamono

Ingredienti

  • Fichi biologici, 15-20, possibilmente di uguale dimensione
  • Zucchero, 100 grammi
  • Vino passito, un bicchiere abbondante
  • Cardamomo, 3 baccelli
  • Angostura, un cucchiaino

Procedimento Fichi al vino al forno a legna

Pulire i fichi con un panno umido.
Disporli sulla base di una pentola di coccio di misura: i fichi devono essere ravvicinati.
Spolverare i fichi con lo zucchero semolato.
Diluire l’angostura nel vino passito e versare sui frutti.
Aprire i baccelli di cardamomo per liberare i semini e unirli al liquido.

Fichi al vino al forno cottura nel forno a legna

Cottura Fichi al vino al forno a legna

La cottura è senza fiamma. 
Infornare scoperto alla temperatura di circa 250 gradi e lasciare consumare.
Tempo impiegato: un’ora circa. Io ho impiegato più tempo perchè ho cotto comtemporaneamente due pagnotte e un tegame di melanzane alla parmigiana (circa novanta minuti).

Cottura Fichi al vino al forno elettrico

Infornare e portare la temperatura a 200 gradi per circa un’ora o fino a quando il vino si è consumato.

Nota. Non devono asciugare eccessivamente, ma rimanere più liquidi e morbidi. 

Fichi al vino al forno Dettaglio

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>