MOUSSAKA MONOPORZIONE

Moussaka cotta su piatto
Sono stata in Grecia in viaggio di nozze: cosa si può dire di nuovo e di più su questa nazione, culla della civiltà?
Intanto che sono sempre stata pro Atene abbasso Sparta (lo so che non interessa a nessuno/che la maggior parte di persone la pensa come me/che non è nulla di nuovo però … lo volevo rimarcare, lol), che mi hanno affascinato in modo particolare Delfi e il teatro di Epidauro e che ho una certa venerazione, ancora oggi, per il Moussaka, lo yoghurt e le insalate croccanti e asciutte!
IL (lo so che diciamo, io compresa, la ma non è corretto) Moussaka sembra abbia origini arabe o persiane, musaqqa‘ah: addirittura risalirebbe al 1200 e, portata nel Mediterraneo di Cipro e Creta, avrebbe subito contaminazioni secondo la cucina locale.
La ricetta originale prevede la carne di agnello e le melanzane fritte.
Io ho utilizzato la carne di maiale e ho cercato di ottenere una versione che, pur se sempre saporita, avesse meno grassi, considerato anche il gran caldo di questo periodo.
La monoporzione facilita il trasporto, ad es. per portarla in spiaggia o al lavoro (Luca ad es. domani se la porterà in Università) e anche per servirla in modo più contenuto, soprattutto se abbiamo ospiti.

 

Ingredienti

  • Melanzane, 3 lunghe
  • Carne macinata di maiale. gr. 400
  • Pomodori maturi, gr. 500
  • Cipolla, 1 grande
  • Alloro, 1 foglia
  • Cannella macinata, una spolverata più o meno abbondante, secondo gusto
  • Olio evo
  • Sale

Besciamella

  • Latte, gr. 250
  • Burro, gr. 25
  • Farina, gr. 30
  • Sale
  • Noce moscata, una grattatina

Rosolare la cipolla tritata in olio evo.
Aggiungere la carne e fare rosolare molto bene a fuoco basso.
Spolverare abbondantemente di cannella (secondo il gusto) e unire UNA (vedi foto) foglia di alloro.

Invece di una foglia Carlo mi ha portato un ramo ...
Ho chiesto a Carlo una foglia di alloro … lol!

Dopo pochi minuti versare il pomodoro sfilettato e privato della pelle. 
Salare e cuocere per circa
Nel frattempo preparare le melanzane, Tagliarle a metà nel senso della lunghezza, cospargerle leggermente di sale e lessarle per circa 15′. 
Scolarle e lasciarle raffreddare in acqua.
Svuotarle lasciando un po’ di polpa. 

Ingredienti, melanzane, pomodori, macinato di maiale, cipolla Carne con allora e cannella Carne rosolata con pomodorooo
Conservate la melanzana avanzata, servirà per le polpettine.
Preparare la besciamella. In un pentolino sciogliere il burro e unire, fuori dal fuoco, la farina.
Sciogliere l’ impasto con poco latte (meglio se caldo) e, rimettendo sul fornello, aggiungere gradatamente tutto il latte, evitando i grumi.
Cuocere fino al rassodamento, unire sale e noce moscata e mettere da parte.
Riempire ogni melanzana con il sugo.
Coprire con la besciamella.
Melanzane svuotate su tagliere Melanzane riempite con il sugo Melanzane con la besciamella
In un tegame, allargare il sugo avanzato o un poco di olio.
Disporre sopra le melanzane e versare acqua per 1 cm. di altezza.
Porre in forno a 180° fino a quando l’ acqua è consumata. 
Se la besciamella dovesse colorirsi troppo, coprirla con un foglio di alluminio. 

Nota. La besciamella deve essere soda, altrimenti rischia di uscire dalla melanzana.

Moussaka tagliata in tre parti con dettaglio ripieno