FUNGHI ROSSI E PATATE

Funghi rossi e patate

La ricetta dei Funghi rossi e patate è di mia mamma: copiata pari passo! È un piatto davvero saporito, nella sua semplicità e in questo caso le patate, che assorbono il gusto dei funghi, sono ancora più gustose!
Quando i miei genitori o zio Attilio trovavano i funghi rossi (ho già spiegato l’imbarazzante situazione!), le ricette erano 2: cotti al forno con le patate e gli ovuli conditi con olio e limone.
Molti li mangiano crudi, ma noi li abbiamo sempre tuffati in acqua calda e scolati subito.
Tutti i miei parenti  sono sempre stati rigorosissimi nel raccogliere i funghi: pur conoscendoli molto bene, alla minima incertezza gettavano tutto e raccoglievano solo quelle poche varietà certe. Zio Attilio, fratello della mamma, aggiungeva qualche varietà in più ma sempre con estrema cura.
A questo proposito, mi aggiungo agli appelli che vengono rivolti ai cercatori meno esperti.
Nel dubbio, fate controllare e, se c’è stata contaminazione tra funghi commestibili e tossici, gettare via tutto: meglio un eccesso di precauzione perchè i rischi sono troppo grandi!
Il Ministero della Salute indica e consiglia le norme da seguire, guida che è utile sempre consultare.
Siccome i funghi rossi sono più difficili da trovare, avevo provato a sostituirli con i porcini: lasciate perdere, non c’è proprio paragone: è una ricetta proprio per questi funghi!

Funghi rossi e patate ingredienti


Ricetta Funghi rossi e patate

Ingredienti

  • Funghi rossi, 200 grammi
  • Patate, circa 5 
  • Latte, 20 centilitri circa
  • Origano, q.b.
  • Aglio, 2 o 3 spicchi
  • Olio evo, 10 cucchiai circa

Funghi rossi e patate strati

 

Procedimento Funghi rossi e patate

Pulire bene i funghi, grattando il terriccio con un coltello e strofinare delicatamente con carta da cucina umida.
Tagliare i gambi e sminuzzarli non troppo finemente.
Tagliare a fette non troppo sottili (4 o 5 millimetri) le cappelle: unire i pezzetti che si sono frantumati ai gambi.
Tritare l’ aglio.

Funghi rossi e patate da infornare

 

In una terrina amalgamare i funghi tritati, l’olio, il latte, l’aglio e l’origano.
Sbucciare le patate e tagliarle a fettine di circa mezzo centimetro.
Regolare di sale.
Oliare un tegame e spargere qualche cucchiaiata del trito.
Fare un piano di patate, distribuire sopra le fette di fungo e bagnare con l’ amalgama di latte, olio e funghi.
Proseguire con gli strati, terminando con fette di funghi.
Versare il liquido rimasto e passare un filo d’ olio.
Infornare a 180° per circa 30, 40 minuti.

Funghi rossi e patate dettaglio