Ragù bianco speziato ubriaco

Ragù bianco speziato ubriaco in pentola su tovaglia colorata

La ricetta del Ragù bianco speziato ubriaco è in controtendenza al mio modo di cucinare. Utilizzo sempre poche spezie e, tra queste, soprattutto il pepe nero: forse nei sughi sono più elastica.
In effetti la cucina tradizionale ligure e genovese non utilizzano droghe ma soprattutto erbe aromatiche, per insaporire i sughi, le carni, le torte salate e anche le focacce!
In questo sugo invece ci stanno benissimo, anche se devo forse specificare che quello che per me è speziato, per tutti gli altri è leggermente speziato…e fa la differenza!! Per questo non ho indicato le dosi: sono a piacere e secondo il gusto.
Anche il vino non manca! Ho usato un vino rosso Barbera del Piemonte, ottimo anche come accompagnamento del pasto.

Il Ragù bianco speziato ubriaco è un sugo versatilissimo: può condire una buona pasta secca come delle tagliatelle fresche all’uovo o, perchè no?, al vino rosso, la base per le lasagne al forno di zucca, a breve sul blog…o, ancora, secondo la vostra fantasia!

Ragù bianco speziato soffritto rosolato

Ricetta Ragù bianco speziato ubriaco

Ingredienti

  • Carne di maiale da sugo macinata, 350 grammi
  • Pancetta affumicata, 100 grammi
  • Pinoli, 35 grammi
  • Vino rosso, un bicchiere o uno e mezzo
  • Carota, una
  • Scalogno, 40 grammi
  • Rosmarino, un rametto
  • Spezie miste macinate al momento, q.b. (pepe nero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano)
  • Sale
  • Olio evo

 Procedimento Ragù bianco speziato ubriaco

Rosolare a fuoco bassissimo la pancetta per far sciogliere il grasso in eccesso. Tagliarla a pezzettini.
Fare imbiondire i pinoli in olio evo e aggiungere i sapori tritati. Cuocere coperto a fuoco basso fino a quando saranno morbidi, aggiungendo eventualmente poca acqua.
Unire la carne di maiale e farla rosolare lentamente. Aggiungere quindi la pancetta, le spezie, il sale e bagnare poco per volta con il vino.
Proseguire con la cottura per circa mezz’ora.

Ragù bianco speziato ubriaco dettaglio

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>