About

Benvenuti a La maggiorana persa: un gioco di parole, ma non solo; sia perchè noi genovesi e liguri chiamiamo “persa” la maggiorana, ma anche per i sapori perduti, persi in parte. Tutti identificano Genova con il basilico, per il pesto, ma la vera regina è la maggiorana, dispensatrice di gusto nella cima, nella torta pasqualina, nei ravioli, nelle lattughe ripiene… e poi per il carattere, poco appariscente, nulla a che vedere con il rosmarino o la salvia, ma tenace, determinato, incisivo.

Il mio vuole essere un diario che racconta la cucina, ligure e varia, attento alla qualità dei prodotti e alla stagionalità, che è andata via via persa e i posti del cuore, con le curiosità, i ricordi e i racconti, spesso all’interno degli articoli.

Grazie di percorrere un pezzo di strada, spero che sia lunga, con me!

Genovese doc, sposata, un figlio a Firenze e un cane, Loch. Innamoratissima della mia terra, della quale ricalco il carattere e le caratteristiche più profonde. Come i genovesi dei tempi lontani, mi piace volgere lo sguardo in lontananza, attenta ai nuovi sapori e orizzonti, o riscoprendo antiche ricette dimenticate, come la Panissa ripiena.

Oltre a cucinare e al blog, che sento come un mio spazio personale condiviso, amo molto leggere, ultimamente soprattutto crime, il contatto con la natura in posti anche meno turistici, le rose antiche, i fiori e gli alberi, soprattutto quelli maestosi, che testimoniano la saggezza vivente.

francesca vassallo

 

About

Francesca Vassallo

Benvenuti a La maggiorana persa: un gioco di parole, ma non solo; sia perchè noi genovesi e liguri chiamiamo “persa” la maggiorana, ma anche per i sapori perduti, persi in parte.... Continua »