TOPINAMBUR ALLA SENAPE

Topinambur alla senape su piatto di portata con aberelli di ceramica come decorazione
E’ sicuramente vero che spesso le idee per le ricette vengono in base alla dispensa, ma è anche vero che nascono in relazione a quello che si vuole mangiare. Mi spiego. Ho comprato i topinambur e ho pensato di accompagnarli all’ arrosto invece delle classiche patate. Domenica però, prima di tornare a Firenze, Luca voleva mangiare l’ asado alla ligure, che non è proprio un piatto dietetico: giocoforza che i topinambur dovevano “sgrassare”  un po’, almeno come sensazione. 

Ingredienti

  • Topinambur, gr. 500
  • Senape di Digione, 3 cucchiai colmi
  • Aceto di vino bianco o di mele (per un gusto più delicato). 4
  • Olio evo, 4/5 cucchiai
  • Limone, 1/2
  • Sale

Ingredienti: topinambur, senape.

Pulire bene i topinambur sotto l’ acqua corrente, pelarli, tagliarli a fette spesse circa 3 mm. e metterli a bagno con acqua e limone (anneriscono come i carciofi).
Far bollire dell’ acqua leggermente salata e tuffare le fette per 3/4′: devono rimanere croccanti.
Sciacquarli sotto l’ acqua corrente e lasciare asciugare.
Nel frattempo, in una ciotola, sciogliere nell’ aceto il sale. 
Aggiungere la senape, mescolando delicatamente con una frusta: io uso quella dal sapore più delicato, sia perchè la preferiamo e anche perchè coprirebbe troppo il gusto dei tuberi.
Sempre mescolando, unire a filo l’ olio fino a completa amalgama.
Condire i topinambur con la vinaigrette alla senape.

Topinambur alla senape. In  dettaglio le fette del tubero con la senape

Nota.  Il topinambur è un tubero chiamato anche carciofo di Gerusalemme o rapa tedesca o ancora patata del Canada, nomi che potrebbero richiamare la sua origine, ancora incerta; girasole tuberoso, invece, perchè il capolino di alcune piante segue il movimento del sole. Simile alla patata, a differenza della quale si può mangiare crudo, ha il sapore che richiama il carciofo. Tipico della stagione autunnale, è ricco di aminoacidi, vitamine e minerali. E’ molto usato in Piemonte nella bagna cauda.