Riso rosso con moscardini alla menta

Riso rosso con moscardini alla menta con cupolina di riso

Il Riso rosso con moscardini alla menta è una ricetta estiva e fresca, che richiama i sapori mediterranei e glutenfree. L’esecuzione è semplice e mediamente veloce: il riso ha una cottura piuttosto lunga, circa cinquanta minuti e rimane sempre croccante. 
Il riso rosso è un riso integrale di origine orientale, coltivato in Italia in Piemonte  e in Francia in Camargue. E’ ricco di fibre e di sali minerali e il colore rosso è da attribuire a un pimento naturale.
Il riso rosso con moscardini è multifunzionale, come le stampanti! :D A seconda della quantità, con più diventa un primo piatto, con più moscardini un secondo e con più di tutte e due un piatto unico … ovviamente dipende dalle porzioni a cui siete abituati: con queste dosi per me era un piatto unico, per Luca un piattino e per Carlo…non c’era: per questo mi sono scatenata!
Sulla Gazzetta del Gusto ho pubblicato una Insalata di riso molto fresca e saporita, ideale con il caldo estivo!
Ricetta Riso rosso con moscardini alla menta

Riso rosso con moscardini Ingredienti riso rosso e moscardini

Ingredienti per due:

  • Riso rosso, 160 grammi
  • Moscardini, due di media grandezza puliti
  • Pomodorini tipo Piccadilly, 150 grammi
  • Aglio, 3 spicchi
  • Cumino, a piacere (ho usato circa 15 semi)
  • Curry, un cucchiaino
  • Menta, foglioline a piacere
  • Acqua calda, 800 grammi
  • Sale marino integrale
  • Olio evo, 6 cucchiai

Riso rosso con moscardini Riso con curry al centro

Tritare uno spicchio d’aglio e rosolarlo leggermente in due cucchiai d’olio.
Versare il riso e farlo tostare per pochi minuti, mescolando sempre.
Aggiungere gradualmente acqua calda, salare e proseguire la cottura per venti minuti circa.
Diluire il curry in poca acqua e unirla al riso. 
Portare a cottura per altri 25, 30 minuti.
Nel frattempo rosolare in un tegame con con coperchio due spicchi di aglio schiacciato nell’olio e rosolare debolmente.
Allargare i moscardini e rosolarli coperti per dieci minuti.

Riso rosso con moscardini Sugo in padella

Nel frattempo dividere a metà i pomodorini privandoli dei semi. Aggiungerli ai moscardini e cuocere a fuoco moderato, sempre coperto, allungando con poca acqua se necessario: non devono rimanere asciutti.
Dopo quindici minuti circa, distribuire il cumino, schiacciare l’aglio ormai cotto e portare a cottura in 10 minuti, salando alla fine.
Controllare la morbidezza: i moscardini, se cotti troppo, diventano duri.
Mantenere il sugo morbido.
Versare il riso in ciotoline, comprimendolo bene. Rovesciarle sui piatti.
Disporre a lato il sugo di pomodori con sopra il moscardino.
Spezzettare le foglie di menta a piacere e distribuirle sul sugo.
Se si preferisce un piatto più legato, come il risotto, versare il sugo e i moscardini nel riso e amalgamare per cinque minuti, aggiungendo poca acqua. 
E’ ottimo tiepido!

Riso rosso con moscardini nel piatto su tela fiorata

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>